Facebook

LA CHANCE

La Chance is a film-documentary about love. A number of men and women were interviewed and to each we asked the same questions: What is love? – What does “I love you” mean to you? – What cannot be missing in a relationship? and so on.

As expected, we came up with a bunch of clashing opinions, well depicting how much our expectations can vary from each other. This gallery of feelings and desires stresses our differences, spurs us to question ourselves about love but avoiding any dogmatic approach which might shut out our opportunity to meet the Other. That’s the chance – the opportunity to understand, to put aside bias and certain idealisms and open up ourselves to listening instead.

We were actually struck by some answers in the interviews, so much that we decided to insert some fictional parts at the end of each sequence, based on the points of view of the inteviewees, in order to give shape and sound to their own elaboration on the matter of love.

All in all, La Chance is at once odd and ambitious project, as it attempts to investigate on the most hidden aspects of love from a fresh perspective.

 

DIRECTOR’S NOTES

I have always thought that each one of us, be it out of differing culture, historical time period, education and personal experience, grows her very own conviction about love. We know that already, but the issue to me arises when such conceptions sediment long enough to often turn into dogmas. As if there were only one kind of love, as if only one way to interpret it existed. Each one of us holds on to his own truth, expectations and ideals and yet should not forget about the Other and his or her demands… which are as rightful as ours. I wanted to gather interviews in order to allow people to face themselves and, at once, to relate to others. A way to listen to oneself and to the other. This is the chance to let ourselves out of the box of biased mindsets which reduce the complexity of our emotions to a common place. Let each one choose his own chance

BACKSTAGE

SEE THE MOVIE

La chance è un film/documentario sull’amore. Sono state intervistate diverse persone (uomini e donne) e a ciascuno abbiamo posto le stesse domande: “ Cos’è l’amore?” – “Cosa vuol dire per te “TI AMO”? – “Cosa non può mancare in un rapporto di coppia?” ecc… Quello che abbiamo ottenuto è ovviamente un insieme di pareri contrastanti che sottolineano quanto le nostre aspettative in amore siano diverse. Un modo dunque per rimarcare le nostre differenze e cominciare a metterci in discussione, senza pensare all’amore in maniera troppo dogmatica e giocarci così l’opportunità di incontrare l’Altro.

Questa è la chance – Una chance d’intendimento dunque, un’opportunità per mettere da parte certi preconcetti o certi idealismi e per aprirsi all’ascolto. Le interviste e i concetti che sono stati sviluppati in seguito alle nostre domande, ci hanno molto colpito e abbiamo allora deciso di inserire delle parti di “fiction” a conclusione di ogni sequenza di interviste. Questi episodi filmici prendono corpo dalle idee e dalle posizioni di certi intervistati e propongono risvolti interessanti delle loro elaborazioni in materia d’amore. La Chance è un progetto anomalo e ambizioso che cerca di trattare il tema dell’amore nei suoi aspetti più nascosti.

LA PAROLA AL REGISTA Ho deciso di affrontare questo tema perché ho sempre pensato che ciascuno di noi, vuoi per differenze culturali, per tempi storici diversi, per differenti educazioni e diverse esperienze personali, abbia maturato una propria idea dell’amore. Fino a qui nulla di strano ma ho anche notato che spesso queste idee sedimentavano così a lungo da rischiare di diventare dogmatiche. Come se l’amore fosse uno e uno soltanto, come se esistesse un solo modo di intenderlo. Ciascuno di noi ha la sua verità, le sue aspettative e i suoi ideali ma non deve (a mio avviso) scordarsi dell’Altro e delle sue richieste…legittime quanto le nostre. Ho voluto mettere insieme tutte queste interviste per porre le persone dinanzi a sé stesse e allo stesso tempo in relazione con gli altri. Un modo per ascoltarsi e ascoltare. Questa è la chance per non chiudersi in una logica precostituita che pretenda di ridurre la complessità delle nostre emozioni ad un banale luogo comune. Che ciascuno possa cogliere la sua chance. BACKSTAGE

GUARDA IL FILM